Itaria.it

L'italia per i giapponesi





Il cannolo (al singolare“cannolo”, al plurale “cannoli”, in siciliano “cannolu”) è una specialità della pasticceria italiana. La sua terra d’origine è la Sicilia ed è il più famoso dei dolci siciliani.
E’ fatto di pasta fritta a forma tubolare, riempita con crema di mascarpone o di ricotta, mescolata a acqua di rose, pistacchio,vaniglia o cioccolato.
A giorno d’oggi,il cannolo si può mangiare tutto l’anno, ma in passato veniva preparato solo durante la festa di Carnevale.
E’ molto popolare anche fra gli Americani di discendenza italiana.
Riguardo alle origini, il fatto che contenga acqua di rose e pistacchio, fa pensare che risalga a quando la Sicilia era sotto la dominazione degli Albanesi oppure ad un periodo precedente.



カンノーロ(cannolo(単数形)、カンノーリ cannoli(複数形)、シチリア方言:カンノール cannolu(単数形)は、イタリアのペストリー菓子である。カンノーロの発生地はシチリア島であり、シチリアの菓子の中でももっとも有名なものの一つである。カンノーロは油で揚げた筒状の形のパスタから成っていて、ズマスカルポーネやリコッタ・チーのクリームで詰め込まれて、ローズウォーターやピスタチオやバニラやチョコレートを混ぜたものである。 カンノーロは現在では一年中食べられるが、本来は謝肉祭を祝って作られる季節菓子である。イタリア系アメリカ人のデザートとしても大変人気が高い。 ピスタチオやローズウォーターが入ることから、カンノーロの起源はアラブ人がシチリア島を支配していた時代かそれ以前まで遡ると考えられている。

Articoli correlati

    Pasta alla Norma /

    La pasta alla Norma è una specialità di Catania (Sicilia). E’ un piatto a base di pasta (solitamente maccheroni) condita con pomodoro, e con...


    Arancino siciliano /

    L'arancino è una specialità della cucina siciliana (al plurale, arancini o arancine). Il nome deriva dalla forma e dal colore dorato che ricordano...


    Rocciata /

    La rocciata sebbene molto simile allo strudel trentino è un dolce tradizionale della regione Umbria. Sembra che risalga al periodo medievale. È...


    Le spiagge più belle d’Italia /

    Dove si trovano le spiagge più belle d’Italia? Gli utenti di TripAdvisor hanno risposto così.. San Vito Lo Capo San Vito lo Capo si trova in...


    Palazzo dei Normanni /

    Il palazzo dei Normanni che si trova a Palermo era un tempo il Palazzo dei regnanti siciliani. La sua costruzione ebbe inizio sotto i governatori...


Lascia un commento

Login with Facebook:
Collegati
Login with Facebook:
Collegati